L’immaginario supera ogni confine


Nel 2012 frequentava il liceo scientifico di Manciano e da sempre nutriva una profonda passione per l’arte. Da poco aveva scoperto la tecnica della china, che le sembrava dare una grande impressione ottica.

Pubblicata in “La Spia della Maremma” 2012