Abitare il Mondo
La Maremma delle Idee e FERPI Toscana presentano

La ricerca di strategie e strumenti largamente condivisibili,
per la riqualificazione, il finanziamento e il governo 
di un patrimonio sostenibile

Sustainable and shareable strategies for the built environment

Grosseto, 18-21 ottobre 2018


AMBITA Forum dell’Ambiente Costruito Italiano

L’ambiente costruito è il risultato e il mezzo della colonizzazione del pianeta terra da parte degli esseri umani. Costituisce un monumento a sé stesso, ma è sempre il punto di partenza per soddisfare i nuovi fabbisogni “concreti” della società.

In Italia il patrimonio storico continua a occupare un ruolo centrale nella vita economica e sociale del paese. AMBITA vuole capire come possiamo garantire che i nostri futuri interventi siano le risposte giuste alle esigenze reali e che insieme formano un ambiente costruito italiano ottimale e idoneo per la nazione … un patrimonio futuribile.

I processi e le procedure che governano gli interventi di edilizia e infrastruttura sono inevitabilmente complessi e problematici. Sì, c’è da bilanciare diversi interessi, locali e no, ma spesso la frammentazione dei processi decisionali e una burocrazia opaca ci fanno dimenticare l’obiettivo di una nazione con il giusto physique du rôle, bello, robusto, agile e efficiente. E intelligente.

AMBITA è un forum nel quale si incontrano i protagonisti e i professionisti del costruito fra loro e con il pubblico. È un’opportunità per scambi interdisciplinari e per la presentazione di innovazioni nella creazione e uso dell’ambiente costruito. Il tema della prima edizione di AMBITA è “Abitare il mondo”. Nel senso stretto, parleremo delle esigenze di una nazione con una vocazione nel turismo internazionale. Ma la discussione sarà ben più ampia: immagineremo un’Italia dimora di innovative forme di attività economiche e umane al servizio del pianeta, e ipotizzeremo nuovi approcci urbanistici, architettonici, tecnologici e sociali per sostenerle.

Obiettivi di AMBITA

  • Coinvolgere il pubblico nei processi della gestione e pianificazione dell’ambiente costruito
  • Promuovere Grosseto come città attiva nella ricerca di soluzioni ambientali e urbanistiche
  • Promuovere Grosseto e la Maremma come metà turistica intelligente
  • Valorizzare i beni patrimoniale della città
  • Sperimentare nuove forme di collaborazione per, con e dal territorio.