Gianmaria Sannino
Oceanografo, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Scienze e Ingegneria del Mare presso l’Università Federico II di Napoli. Dal 2015 è responsabile Laboratorio di Modellistica Climatica e Impatti dell’ENEA. La sua attività di ricerca è principalmente rivolta allo studio della variabilità climatica del bacino mediterraneo e allo sviluppo del settore dell’energia marina in ambito mediterraneo. Su questi temi è autore/coautore di oltre 70 pubblicazioni su riviste, libri e proceeding internazionali peer-review.
Coordinatore e Partner di diversi progetti di ricerca nazionali e internazionali rivolti allo studio degli impatti dei cambiamenti climatici e la produzione di energia elettrica dal mare. Ha una lunga esperienza di valutazione della ricerca scientifica nazionale e internazionale per diverse organizzazioni tra cui l’Agenzia Nazionale di valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca, l’European Commission–Directorate General Research, e l’Agence Nationale de la Recherche francese.
Dal 2010 è membro del Comitato Scientifico del Programma congiunto europeo “Marine Renewable Energy” proposto dalla EERA (European Energy Research Alliance). Dal 2017 ricopre la carica di rappresentante italiano presso l’Implementation Working Group ‘Ocean Energy’ del SET-Plan della Commissione Europea.   Dal 2015 rappresenta l’ENEA presso la European Global Ocean Observing System (EuroGOOS), è membro del Comitato Scientifico della ECRA (European Climate Research Alliance) e del Comitato Scientifico Med-CORDEX, l’iniziativa internazionale promossa dal programma mondiale di ricerca sul clima, per produrre proiezioni climatiche per la regione mediterranea. Dal 2018 è membro del Comitato Tecnico Scientifico del Cluster Nazionale Tecnologico BIG- Blue Italian Growth.